Waffle: ricetta tipica veloce e semplice da fare a casa!

waffle ricetta semplice

Ricetta Waffle: per la befana vuoi preparare una colazione alternativa e simpatica da vedere? Ti proponiamo una ricetta dal sapore nordico, i waffle.

Cosa sono i Waffle? I Waffle sono un dolce semplice, gustoso e con origini storiche che risalgono direttamente al medioevo. Consistono in frittelle croccanti fuori e morbide dentro, facili da realizzare con pochi ingredienti che senz’altro abbiamo in casa. Molto popolari in Belgio, in Olanda, in Germania, in Francia e nei paesi nordici, si stanno diffondendo anche tra i nostri gusti dolciari. Adatti per una prima colazione energetica o per un dopo cena tra amici, sono perfetti da condividere in famiglia. Ti proponiamo la ricetta per dei gustosi waffle semplici da preparare e da farcire come preferisci.

Waffle, ricetta semplice da preparare!

come si fanno i waffle

Ti forniamo le dosi per la preparazione di 5 waffle da 18 cm, con grado di difficoltà molto basso e tempo di preparazione dell’impasto di 15 minuti. Gli ingredienti per perparare i nostri waffle sono: 3 uova, 250 grammi di farina 00, 75 grammi di zucchero, 125 grammi di burro, 125 millilitri di latte, 6 grammi di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina, un pizzico di sale.

  • In una terrina separa gli albumi dai tuorli
  • Monta gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale
  • Sciogli il burro sul fuoco e lascialo raffreddare
  • Unisci ai tuorli lo zucchero ed inizia a montare con la frusta elettrica ed aggiungi anche il burro fuso ben intiepidito
  • Aggiungi all’impasto la farina, il lievito e la vanillina ed inizia a mescolare
  • Durante la lavorazione aggiungi gradualmente il latte per non lasciare grumi
  • Unisci infine gli albumi montati a neve per rendere il composto più denso e compatto
  • Ungi la piastra con burro o olio e riscaldare bene la piastra
  • Versa l’impasto nella piastra e chiudere il coperchio
  • I tempi di cottura variano a seconda della macchina, ma in linea di massima potrai togliere i waffle dalla piastra quando saranno ben dorati
  • A cottura completata serviteli a tuo gusto!

Ricetta Waffle: curiosità storiche

ricetta dei waffle

Il nome dei waffle cambia in base ai vari paesi d’origine: waffle, waffel e gaufre in Francia.

La ricetta moderna ha discendenze medievali, ma sappiamo che i waffle erano già presenti persino nell’antica Grecia. In tempi antichi i waffle venivano cotti con due piastre roventi sagomate. Erano considerati dolci dal carattere ben augurale, preparati per portare fortuna, buona salute ed allegria, in particolare nei giorni del carnevale.

Nel corso dei secoli e tramandandosi tra le varie popolazioni, la ricetta si è evoluta con l’aggiunta di nuovi ingredienti nell’impasto, come il lievito che dona spessore e morbidezza al dolce.

Dai sfogo alla tua creatività!

come fare i waffle

I waffle possono essere serviti sia in versione dolce, accompagnato da cioccolata, zucchero a velo, miele, marmellata, frutta fresca o secca, panna, yogurt, gelato, sciroppo d’acero; o in versione salata con formaggi, salumi e ortaggi.

Per prepararli necessitiamo di una apposita piastra, ce ne sono anche di forme diverse, per dare al waffle la forma di cuore o quadrifoglio in alternativa alla forma classica quadrata.

I tempi di cottura variano a seconda della piastra in nostro possesso.

Esistono diverse varianti dei waffle senza burro o waffle senza uova, addirittura senza lievito! 
E a te come piace accompagnare i waffle? Mostraci la fantasiosa composizione che proponi alla tua famiglia e ai tuoi amici!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *