Glassa a specchio per decorare e ricoprire torte e dolci

glassa a specchio

Hai scoperto la glassa a specchio per ricoprire e decorare con stile le tue torte? Vuoi sapere come preparare la glassa a specchio e se c’è un modo semplice e veloce per realizzarla? Dolcincasa ha studiato al posto tuo ed è pronto a raccontarti tutti i segreti di questa preparazione! Che tu voglia creare una glassa a specchio colorata o semplice, benvenuto! La ricetta sta arrivando.

A noi le torte con la glassa specchio piacciono da morire. Sì, lo sappiamo: questo doveva essere un articolo serissimo su che cos’è la glassa a specchio, come si prepara la glassa a specchio, come si decora la glassa a specchio. Il team assaggio, studio & ingrasso e scrivo ha decretato che non si può raccontare di questa meraviglia culinaria importanta nel 2017 dal mitico Igino Massari in Italia tra le tendenze della pasticceria senza ingrassare.

Possiamo raccontarti tutto sulla glassa a specchio anche con la pancia piena, ti pare?

Glassa specchio: che cos’è

Parliamo idi cose serie: la glassa a specchio ha rivoluzionato il settore delle torte: sono oggettivamente più belle! Le abbiamo scoperte su Instagram, sembravano provenire da un altro mondo: perfette, tonde, lisce. Veri capolavori. E chi non vorrebbe una torta di compleanno con glassa specchio così?

glassa-a-specchio

Effettivamente la glassa a specchio è una normalissima copertura per dolci. Nulla di fantascientifico. Eppure, se vuoi stupire tutti e far sembrare la torta che hai appena preparato fantastica, la glassa a specchio è quello che fa per te! Una copertura per torte che ha la caratteristica di essere lucida quasi da sembrare uno specchio, da qui il nome glassa specchio. Ovviamente, come molte coperture per dolci, la glassa a specchio si può mangiare e preparare con gusti e colori diversi, a seconda dell’occasione per cui viene realizzata. Esistono diverse tipologie di glassa specchio, colorate o trasparenti, con o senza glucosio o panna. Non solo: la glassa a specchio può anche essere ricoperta di disegni astratti o effetti wow. La glassa a specchio non è molto complicata da realizzare (bastano pochi strumenti) e costa davvero poco. Se non hai molta praticità in cucina, c’è sempre l’opzione te la diamo già pronta noi di Dolcincasa

Sul nostro store, in pratica, trovi tutto il materiale per fare la glassa a specchio in casa oppure puoi realizzare questa copertura per dolci con uno dei nostri preparati, selezionati accuratamente per te!

Cliccando qui vai alla galleria dei nostri prodotti per avere una glassa a specchio già pronta.

Glassatura a specchio: come si fa?

Vuoi davvero fare la glassa a specchio in casa. Benissimo, scopriamo qual è la ricetta di questa (davvero) bella copertura per dolci?

Gli ingredienti per preparare la glassa specchio

Allora, cominciamo dalle basi della preparazione della glassa specchio: pazienza, sangue freddo e lista degli ingredienti per fare la glassa a specchio in casa:

Una piccola precisazione sugli ingredienti di questa ricetta: esiste una variante della glassa a specchio senza glucosio, sicuramente più leggera, anche se con un sapore leggermente diverso. Cerchiamo sempre di precisare che per ogni ricetta, come per la glassa a specchio in questo caso, esistono sempre tantissime variani. In questo caso, la glassa a specchio senza glucosio è una di quelle varianti.

La ricetta della glassa a specchio senza glucosio è in tutto è per tutto simile a quella che risponde alla domanda “come fare la glassa a specchio. Capita, infatti, di non riuscire a reperire il glucosio e quindi di avere un’alternativa (oltre alle glasse a specchio pronte, ovvio). Se vuoi ottenere una glassa a specchio colorata senza glucosio, segui la ricetta eliminando semplicemente il glucosio.

Glassa a specchio: ricetta

Ora che hai tutti gli ingredienti della lista per la realizzare la glassa a specchio ricetta sul tavolo, possiamo passare alla fase operativa. Disponi tutti gli ingredienti sul banco e capiamo come fare una glassa a specchio. La torta da ricoprire l’hai già preparata, vero? Se non lo hai fatto, preparala e mettila (almeno) due ore prima di dare il via ai preparativi per la glassa a specchio, anche colorata.

Come fare la glassa a specchio: ecco i passaggi fondamentali per ottenere un risultato degno del maestro Igino Massari. Basta mettere in ammollo la colla di pesce in una ciotolina riempendola di acqua a temperatura ambiente, in modo che questa la colla si sciolga. Successivamente, versa una tazza e mezza di zucchero semolato insieme al cucchiaio di glucosio (se lo ritieni opportuno) insieme all’acqua ed il latte

Torta con glassa a specchiocondensato. Versa il contenuto di questo mix all’interno di un pentolino e miscela tutto a fuoco lento fino ad ottenere la completa ebolizione del composto.

Devi sapere che la glassa a specchio è composta di latte, acqua, glucosio e zucchero semolato per garantire la lucidità del preparato e la digeribilità del prodotto. Come fare una glassa a specchio è presto fatto.

Una volta che il mix di latte condensato, glucosio, zucchero semolato ed acqua è giunto al punto di ebolizione, spegni e metti da parte per un attimo. Controlla, adesso, se la colla di pesce si è sciolta del tutto: se sì, aggiungila al composto che hai nel pentolino ed accorpa il tutto. A questo punto, diamo un po’ di gusto e colore alla nostra glassa a specchio!

Utilizza i 200 grammi di cioccolato in goccie aggiungendoli al composto che hai preparato in precedenza le goccie pian piano, facendole sciogliere. Nel momento in cui tutto il cioccolato si è sciolto, amalgama tutto insieme al colorante alimentare che hai scelto come nuance per la tua glassa a specchio.

Glassa a specchio colorata? E che ci vuole!

Quando crei la tua glassa a specchio colorata puoi optare per un unico colore o suddividere il composto che hai preparato in diverse ciotole alle quali aggiungerai le diverse colorazioni che hai scelto. Mescola delicatamente fino ad ottenere esattamente il colore desiderato. Se vuoi creare delle decorazioni particolari, basta mescolare delicatamente tra di loro due o più colori (non troppo energicamente, perché i colori si mischiano e non si amalgamano).

Finita la fase di preparazione, passiamo a quella di filtraggio: il composto della glassa a specchio va filtrato dopo essere stato ripassato con un mixer ad immersione per garantire la massima resa del prodotto. A questo punto, aspetta che la glassa abbia raggiunto una temperatura di circa 35° per poi glassare a specchio la torta che hai preparato e messo in frigo in precedenza. Sei pronto?

Glassa specchio, come creare la glassatura a specchio perfetta

Una volta completate le operazioni di preparazione e filtraggio del composto della glassa a specchio, dobbiamo fare in modo da versarla correttamente sulla torta.

Per prima cosa, dobbiamo assicurarci di mantenere la temperatura del composto della glassa a specchio sia sempre di circa 35°. E se dovesse raffreddarsi, basterà metterla per qualche minuto all’interno del microonde, giusto il tempo di riportarla “a temperatura” e darle una mescolata appena.

glassatura-a-specchio

Mentre la glassatura a specchio si raffredda, raggiungendo la temperatura necessaria, posiziona la tua torta su una griglia (va benissimo anche quella del tuo forno, magari con un paio di supporti per tenerla leggermente più alta rispetto al piano di lavoro). Inizia a riversare il composto colorato della glassa a specchio dal centro della torta, agitando (non troppo, eh) dal centro verso l’esterno per ottenere un effetto omogeneo. Una volta che ti sarai assicurato che la glassa si sia riversata su ogni lato della torta, puoi far scoppiare le bolle d’aria che si saranno formate con l’aiuto di uno stuzzicadenti. Lascia riposare la glassa sulla torta e poi puoi servirla con l’accompagnamento che preferisci.

Glassa a specchio senza panna? Ecco la ricetta!

Se vuoi ottenere una glassa a specchio senza panna, invece, la ricetta è semplice e veloce. Due cucchiai di acqua, 100 grammi di cioccolato (fondente, è meglio), 200 grammi di zucchero semolato, 50 grammi di burro e via, scopriamo la ricetta glassa a specchio senza panna.

La preparazione della glassa a specchio, ricetta semplice e veloce, è perfetta per decorare le tue torte in modo light o per chi il lattosio proprio non lo tollera.

Per fare una glassa a specchio senza panna devi tritare il cioccolato e farlo fondere a fiamma bassa insieme ad acqua e burro. Una volta che si saranno amalgamati, v’è necessità di aggiungere (lentamente) lo zucchero semolato portando il tutto ad ebollizione. Una volta ottenuta la glassa, sarà pronta con un semplice controllo: cucchiaio alla mano, basterà sollevare un po’ di glassa. Se diventa un nastro denso la glassa a specchio senza panna è pronta!

Glassa a specchio senza sbatti

Vuoi una glassa lucida? Una torta con la glassa lucida a specchio fatta senza troppa fatica?

glassa-a-specchioLa cosa più bella del mondo, dopo la glassa a specchio fatta in casa con le tue mani, è quella già pronta che puoi trovare (anche e soprattutto) sul nostro shop. La glassa a specchio già pronta ha un sapore davvero autentico e genuino. Puoi scegliere la glassa a specchio del gusto e del colore che preferisci, come la glassa a specchio amarena o la glassa a specchio al pistacchio.

La glassatura a specchio è la decorazione ideale per qualunque torta, in particolare con cheesecake, semifreddi e torte fredde. Perfettamente lucida e trasparente, la glassa a specchio ha lo stesso effetto di quella preparata da te! La glassa a specchio pronta all’uso ed è di facile utilizzo, composta da ingredienti che la rendono gustosa come quella appena preparata.

Versala direttamente sulla torta (sempre utilizzando il metodo della griglia che ti abbiamo suggerito nella preparazione precedente) ed assicurati di eliminare con la spatola l’eccesso di prodotto. Sono disponibili confezioni di glassa a specchio pronta da 500 grammi l’uno.

Se cerchi la glassa a specchio pronta, professionale e di facile utilizzo clicca qui!

Esaurito

Ti potrebbe interessare

Un pensiero su “Glassa a specchio per decorare e ricoprire torte e dolci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *